Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Spending review all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Dirigenti con doppio (o triplo) incarico

In: Cronache

23 aprile 2015 - 17:01


spending

(Jamma) Il taglio delle spese all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli si traduce anche con l’attribuzione di doppi incarichi ai dirigenti di seconda fascia. All’interno dell’amministrazione di Piazza Mastai in queste ultime settimane c’è stata una riorganizzazione delle competenze e dei ruoli per i dirigenti al gradino appena sotto quello che ai tempi dell’AAMS era il Direttore Generale e che oggi è lo stesso Giuseppe Peleggi, Direttore dell’Agenzia.
Doppio carico di lavoro ad esempio per Ernesto De Feo che alla Direzione dell’Ufficio dei Monopoli per l’Emilia Romagna aggiunge, dalla fine dello scorso marzo, anche quella delle Marche. Davide Diamare, già Direttore dell’Ufficio Apparecchi da Intrattenimento e oggi alla Direzione centrale accertamento e riscossione e alla Direzione centrale accertamento e riscossione assume anche la guida dell’Ufficio dei Monopoli per il Friuli Venezia Giulia. Pietro Ferrara, Direttore del Lazio e dell’Ufficio per l’Umbria passa anche alla guida dell’Ufficio del Trentino Alto Adige. Michele Giannarelli è invece a capo dell’Ufficio Comunicazione e anche dell’Ufficio del Vicedirettore, Area Monopoli. Giuseppe Nucci è il Direttore dell’Ufficio audit e sicurezza e dal marzo scorso anche dell’Ufficio Coordinamento tecnico. Per Francesco Rodano, che per altro ha lasciato l’Agenzia per entrare in IGT, si profilava la direzione centrale gestione tributi e monopolio giochi – Giochi a distanza e da poche settimane anche l’incarico di Direttore dell’Ufficio Monopoli per la Sardegna.
Il dottore Daniele Stella, già Direttore centrale accertamento e riscossione – Ufficio centrale verifiche e controlli e anche il direttore ad interim dell’Ufficio Monopoli per l’Abruzzo. Per Luca Turchi infine un’altra doppietta: direzione centrale gestione tributi e monopolio giochi Ufficio Enalotto e Direzione centrale gestione tributi e monopolio giochi – Ufficio Bingo.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito