Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Rivoli, Slot: Tar Piemonte respinge ricorso contro il regolamento comunale che limita gli orari di gioco

In: Cronache

23 settembre 2014 - 09:33


Aula-tribunale

(Jamma) – Il Tar Piemonte, seconda sezione, ha respinto la domanda cautelare di annullamento del regolamento comunale di Rivoli riguardo l’orario d’apertura delle sale da gioco e dell’esercizio degli apparecchi e congegni automatici da gioco. Il ricorso, presentato da diversi esercenti del Comune di Rivoli (TO), mirava all’annullamento dell’ordinanza del sindaco del 23 maggio del 2012, nella quale si limitava l’attivazione degli apparecchi da intrattenimento e da gioco esclusivamente nell’orario compreso tra le 12,00 e le 23,00.

 

Il Tar aveva poi inviato la questione alla Corte Costituzionale, dichiarando quest’ultima inammissibili le questioni di costituzionalità sollevate dal Tar Piemonte sulle norme che non prevedono la competenza dei Comuni ad adottare provvedimenti per limitare l’uso delle slot machine negli esercizi dotati di licenza di pubblica sicurezza. La questione era quindi tornata al Tar che il 18 settembre scorso ha dichiarato che “alla luce dei principi desumibili dalla sentenza della Corte costituzionale 18 luglio 2014 n. 220 il ricorso non si appalesa allo stato fondato” e “respinge la domanda cautelare”.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito