Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Scommesse: CED dissequestrato a Palermo

In: Cronache

19 giugno 2014 - 08:31


ripa2013

– Il Tribunale del Riesame di Palermo, con ordinanza depositata il 17 giugno 2014, ha disposto l’annullamento di sequestro attuato ad danni di Ced collegato a Goldbet.


L’Ordinanza ripercorre la vicenda dell’operatore austriaco con riferimento al Bando Bersani, ribadendo sul tema l’orientamento espresso e già consolidato del Collegio in ordine all’avvenuta discriminazione ai danni del bookmaker, facendo riferimento alle pronunce della Corte di Cassazione (Chiappini, Antelli, ecc.) e all’ordinanza Pulignani ed altri della Corte di Giustizia.
Sul nuovo Bando il Collegio palermitano sottolinea come Goldbet, successivamente alla vicenda Bersani, abbia partecipato alla gara Monti e ne abbia impugnato il bando e i punti di discriminazione con ricorso versato in atti dai difensori dell’indagato. Da ciò l’ulteriore e perdurante profilo discriminatorio con disapplicazione della norma incriminatrice ed insussistenza del fumus commissi delicti.
L’avv.Marco Ripamonti, che congiuntamente all’avv.Valentina Castellucci, ha avanzato il ricorso per riesame, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Dopo le più recenti ordinanze di Roma, Napoli, Reggio Calabria, Bari arriva questa ordinanza in un tribunale che costituisce da sempre un importante banco di prova, dove nulla e’ dato per scontato. Il Collegio ha pronunciato un’ordinanza molto articolata e densa di riferimenti giurisprudenziali in ordine alla vicenda del bookmaker austriaco, che senza meno potrà orientare anche gli altri collegi di riesame in Sicilia. Con l’avv.Valentina Castellucci, che ringrazio per l’importante risultato, abbiamo deciso di depositare nell’imminenza della Camera di Consiglio una memoria integrativa per illustrare più compiutamente una serie di aspetti particolarmente importanti riguardanti il più recente bando di gara. E’ un’ordinanza che mi rende molto soddisfatto e che è di buon auspicio ad un progetto professionale che sto valutando di intraprendere a breve in Sicilia e che si riferisce non solo alla materia del Betting, ma anche al mondo dell’automatico da intrattenimento in genere, che naturalmente continuo a seguire assiduamente”.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito