Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Sanremo. Incassati 39,5 milioni di euro dall’inizio dell’anno

In: Casinò, Cronache

4 novembre 2013 - 11:25


(Jamma) Il Casinò di Sanremo ha chiuso il mese appena concluso, incassando 3,6 milioni di euro e portando l’introito annuale a 39,5 milioni di euro. Ha consolidato il recupero di 14 punti percentuali rispetto alla flessione del 23% registrata nel mese di febbraio 2013, il punto di demarcazione, la linea dell’inversione di tendenza nel miglioramento e nello sviluppo della casa da gioco.

“Eravamo consci che il mese di ottobre avrebbe segnato una battuta d’arresto nel cammino di recupero degli incassi, mentre continua con successo il consolidamento aziendale” dice il Presidente di Federgioco, Marco Cambiaso, consigliere di Casinò Spa. “Ottobre 2012 aveva conciso con una tappa importante dell’European Poker Tour, evento che abbiamo inserito nel calendario eventi di gioco 2014 nel mese di aprile. Nonostante il difficile confronto siamo riusciti a tenere, a consolidare il recupero di 14 punti percentuali ed a proseguire nel risanamento aziendale. Una meta raggiunta portando nelle nostre sale e nelle strutture ricettive e commerciali più di duemila pokeristi iscritti al Mini Ipt e all’Ipt che si è appena concluso. Le slot, inoltre, hanno registrato un introito quasi in linea con ottobre 2012, merito delle tante possibilità di vincita, anche attraverso la nuova lotteria, che sta riscuotendo il gradimento della clientela. Al gioco tradizionale sono mancate le presenze legate all’Ept 2012, che nell’ottobre 2012 aveva fatto incassare  900.000 euro in più. E’ l’introito che porta  una tappa dell’Ept, evento che fa la differenza ma che, dobbiamo ricordarlo, comporta per la casa da gioco anche importanti costi di gestione, sostenuti anche per il risvolto positivo in termini di presenze per la città e quindi per il tessuto commerciali e turistico. Sulla carta, quindi, i tavoli registrano una forte flessione, ma nella realtà della politica economica aziendale è davvero più contenuta”.
E conclude il presidente Cambiaso: “Ci aspettiamo ancora molto dagli ultimi due mesi dell’anno, in termini di incassi, sperando che alla messa in sicurezza dell’azienda possa seguire, in base ai conteggi finali, anche maggiore tranquillità e soddisfazione  per  i dipendenti, che tanto si sono impegnati per la loro azienda”.

39.523.498 di euro è l’incasso registrato alla fine del decimo mese del 2013, un introito che attesta il decremento al 9%. Considerando che la casa da gioco ha raggiunto la sicurezza economica già a meno l’11 % rispetto al risultato finanziario del 2012, prosegue secondo le previsioni il suo risanamento, che ha portato al recupero di 14 punti percentuali dal febbraio 2013, aperto con -23%.

Il mese di ottobre ha registrato un incasso di 3.624.662 di euro. Le slot machines hanno introitato 2.399.558 di euro, quasi in linea con ottobre 2012, mentre i giochi tradizionali si sono attestati a 1.225.104 di euro.

In sala slot è continuata anche ad ottobre la pioggia di jackpot.

Sono stati ben 17 i super premi per un montepremi di 238.417 euro vinti da visitatori provenienti da tutta Italia.
Dall’inizio dell’anno sono stati centrati premi del valore superiore a 999 euro per un totale di 1.867.626 euro. I premi pendenti sono 34 per un “bottino” di 810.000 euro. Il più ricco è quello legato alle Star Wars  di 173.150 euro.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito