Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Romania. Le autorità nazionali denunciano l’attività illegale di una società concessionaria: 6.263 slot gestire senza autorizzazione

In: Cronache

9 aprile 2015 - 12:17


LOTERIA-ROMANA-

(Jamma) Le autorità romene avrebbero aperto una indagine sulle attività di una società che gestisce i servizi di una lotteria a livello nazionale e una imprese di origine greca accusate di gestire slot machine senza licenza. Queste attività avrebbero generato un danno erariale di circa 105 milioni di euro. Il procuratore della Corte d’Appello Tributaria ha riferito Mercoledì che la società Lotteria Rumena CNLR avrebbe gestito senza licenza 6.263 slot machine in parte forniti da Lotrom controllata della greca Intralot, tra il 2006 e il 2014.

Ha anche detto che i conti bancari delle due società sono stati bloccati. NCLR ha negato tutto e riferito in una nota ufficiale che i conti bancari non sono mai stati bloccati.

Gli inquirenti contestano alla società concessionaria di aver installato apparecchi forniti dalla società greca come slot e che nella realtà sono stati gestiti come terminali Vlt. All’origine del contenzioso ci sarebbe il mancato adeguamento alle disposizioni di legge introdotte con una legge entrata in vigore nel 2009. La CNLR è una società leader sul mercato con oltre  1.109 esercizi pubblici all’interno dei quali sono istallati gli apparecchi da gioco.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito