Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Parma, il Consiglio Comunale approva nuovo ordine del giorno su ludopatie

In: Cronache

17 settembre 2014 - 08:53


consiglio parma

 

(Jamma) Pomeriggio di lavori consigliari ieri al Comune di Parma. Un calendario che subisce forti variazioni ma ricco di argomenti. Una seduta movimentata che non verve quando si passa alla trattazione di un ordine del giorno presentato dal consigliere Roberto Ghiretti sul tema delle ludopatie.

 

Il rischio legato al gioco eccessivo, spiega il consigliere rappresenta un pesante problema sociale, sia quando sia costituite da partite a poker nelle salette nascoste dei bar, sia quando ( o forse sarebbe meglio dire soprattutto quando ha precisato ) sono causate dalle legalissimi e statalissimi apparecchi da gioco.

 

“Il Comune ha aderito, ha sottolineato la Consigliera M5S Patrizia Ageno, al progetto regionale “Slot Free”. A suo dire, ma anche a detta di altri, occorre mettere in campo delle politiche di incentivazione economica degli esercenti. Ghiretti concorda, sottolineando come il progetto regionale non sollevi l’amministrazione da iniziative da applicare nel territorio di competenza: “si possono fare entrambe”, chiosa.

 

Dal dibattito emergono degli “emendamenti” ( termine scorretto, perché un OdG non è emendabile in senso stretto ) per i quali è necessaria una riscrittura di alcune parti di testo proprio a mano di Ghiretti. Il testo viene votato quindi all’unanimità con 23 sì.

 

“In pratica cosa chiediamo al Comune?” fa sapere Ghiretti “di intensificare i controlli in modo da contrastare l’utilizzo alterato delle slot machines e videopoker, realtà purtroppo presente. Altre azioni possibili sono l’armonizzazione degli orari delle sale giochi con quelle di altri esercizi pubblici e poi adottare iniziative di informazione e sensibilizzazione sui rischi delle ludopatie, coinvolgendo anche esercizi pubblici e gestori delle slot machines”.

 

Commenta su Facebook


Realizzazione sito