Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Palermo: sequestrata taverna con slot non collegate alla rete, maxi multa al gestore

In: Cronache, Primopiano2

5 ottobre 2016 - 15:39


polizia_7_

(Jamma) – Controlli incrociati delle forze dell’ordine a Palermo nel centro storico e nei quartieri Politeama, Libertà, San Lorenzo e Zisa. Nell’ambito dell’operazione è stata sequestrata anche una taverna dagli agenti del commissariato Oreto Stazione. All’interno vi erano 2 slot machine, funzionanti e non collegate alla rete telematica.

 

Inoltre una delle due macchinette era già sottoposta a sequestro. Il gestore, palermitano di 55 anni, era stato denunciato a piede libero per i reati di violazione dei sigilli e danneggiamento di cose sottoposte a sequestro. Il personale dei monopoli ha sequestrato i due apparecchi ed ha elevato sanzioni amministrative per diverse migliaia di euro, calcolate sulla base del danno erariale presunto risalente agli ultimi 5 anni.


Nessun articolo correlato trovato



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi