Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Matteo Salvini (Lega Nord): “La Commissione Europea come intende arginare i rischi legati alla diffusione del gioco d’azzardo?”

In: Cronache

13 aprile 2012 - 11:31


salvini

Ricevitori favorevoli alla moderazione del gioco

 

(Jamma) Matteo Salvini, parlamentare Lega Nord, ha recentemente presentato un’interrogazione alla Commissione Europea riguardante i rischi legati all’eccesso di Gioco d’Azzardo.

“Il gioco d’azzardo, nel nostro Paese, come in altri Stati Membri, può produrre problemi, non marginali, anche sul piano sociale, laddove la promozione e l’offerta al pubblico non siano debitamente accompagnate da attente ed adeguate politiche di informazione e limitazione a tutela dei giocatori.

Il gioco legale, la cui diffusione, negli anni, è servita anche a sottrarre alla mafia un business miliardario, deve essere comunque rapportata al territorio. Alcune forme di gioco stanno generando preoccupazione e i Sindaci incontrano non poche difficoltà nell’arginare e regolare la loro crescente diffusione.

Nel testo in particolare si evidenzia come la presenza delle slot machine nei bar e nei centri commerciali impone forme di controllo, da parte delle pubbliche autorità, sempre più rigorose e severe, al fine di tutelare i soggetti più vulnerabili dai rischi di gioco problematico. E´, inoltre, necessario preservare i minori dal gioco, facendo rispettare il divieto stabilito dalla legge.

La Lega ha chiesto, pertanto, all’UE quali azioni concrete intenda assumere per promuovere una attenta regolazione volta ad arginare i rischi derivanti dall’eccesso di gioco d’azzardo, prestando particolare attenzione alle esigenze delle comunità locali, in modo da consentire ai Sindaci di poter intervenire per tutelate meglio i propri cittadini.

 

Commenta su Facebook


Realizzazione sito