Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Malta, il governo deciso a incentivare industria del gioco online

In: Cronache

4 aprile 2013 - 16:52


maltagioco
Ue. Via libera al progetto di legge britannico, da Gibilterra giungono le prime contestazioni
Casinò di Sanremo. Il Cda da l’ultimatum: “O si fa l’accordo o si procede ai licenziamenti collettivi”; 150 dipendenti a rischio

 

(Jamma) “Ci rendiamo conto che l’industria del gioco è un settore chiave dell’economia maltese oltre che importante fattore del prodotto interno lordo”. E’ quanto ha dichiarato Edward Zammit Lewis, segretario parlamentare per la competitività e la crescita economica, in occasione della sua visita nella sede della Lotteries and Gaming Authority. “ Gli impiegati diretti nel comparto sono circa 7.000” ha aggiunto “altri 3.000 impiegati indirettamente nelle società di supporto. Come governo intendiamo rafforzare queste cifre “.

Zammit Lewis ha affermato che il nuovo governo, come ha annunciato nel suo manifesto elettorale, sarà di supporto verso il settore dei giochi.

“Ho avuto diversi incontri con l LGA, sono a conoscenza delle strategie, le questioni fondamentali del settore e le sfide di regolamentazione in ambito europeo”. Il Sottosegretario ha ringraziato lo staff di LGA per il loro ottimo lavoro e ha ricordato che il governo ha già una chiara tabella di marcia per promuovere il giusto contesto per una serie di iniziative legate a questo settore.

L’On. Edward Zammit Lewis ha concluso che il governo ha già avviato un processo di valutazione della legislazione deve essere migliorata per garantire che Malta continui ad attrarre investimenti e continui a creare posti di lavoro.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito