Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

L’avvocato Indelicato: “Finalmente ristabilita verità storica sul mio assistito Francesco Corallo”

In: Cronache

8 aprile 2016 - 12:39


aula-tribunale1

(Jamma) – L’avvocato Claudio Indelicato difensore del Sig. Corallo Francesco, già da lungo tempo non più cittadino Italiano, ringrazia l’autore dell’articolo, oggi apparso sul settimanale l’Espresso, “per aver finalmente ristabilito la verità storica sulla persona del mio cliente escludendone qualsivoglia “legame con la mafia” .

 

Tuttavia è doveroso precisare che la Sentenza della Corte dei Conti ha giudicato la Società facente capo al mio cliente esclusivamente per danno da disservizio, affermando che “il danno non consiste, quindi, nelle mancate entrate ….. per il pagamento del PREU”.

 

Ribadiamo che la medesima Giurisdizione Contabile ha sospeso la esecuzione della Sentenza sia per rimettere gli atti alla Suprema Corte di Cassazione sia in attesa del Giudizio della Corte Europea dei Diritti dell’uomo che ha già deciso per l’ammissibilità del ricorso. In conseguenza non è mai stato adottato alcun provvedimento di pignoramento nei confronti dei beni della società.

 

Per ultimo si evidenzia che il procedimento presso il Tribunale di Milano, è appena iniziato ed è ancora nelle fase preliminare. Preso atto della remissione di querela da parte della banca popolare di Milano per la quale si è instaurato il procedimento nei confronti del mio assistito, ci affidiamo serenamente al Giudizio del Tribunale”.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi