Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

La provincia di Trieste sollecita la Regione a produrre una legge per limitare l’apertura di nuove sale giochi

In: Cronache

28 febbraio 2012 - 09:56


newslotdonna

(Jamma) Fissare un limite al proliferare delle sale giochi? Compito della Regione. Questa la presa di posizione da parte del Consiglio provinciale che con un ordine del giorno presentato come primo firmatario da Matteo Puppi (Pd) ha formalmente sollecitato la Regione a produrre una legge che «limiti il proliferare di sale giochi e che metta in campo azioni ed interventi di disincentivazione al gioco» d’azzardo. Una richiesta sorta anche in virtù del fatto che negli ultimi mesi così a Trieste come a Muggia numerose sale giochi con un aumento quasi esponenziale dell’offerta sul territorio. E il territorio, come accade nella cittadina adriatica, non le vuole. Considerata la competenza regionale della regolamentazione del commercio, e, quindi, anche delle sale giochi, la Provincia ha lanciato l’appello alla Giunta Tondo. L’ordine del giorno è stato approvato da tredici consiglieri, tutti del centrosinistra.


Nessun articolo correlato trovato

Commenta su Facebook


Realizzazione sito