Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Gioco d’azzardo online. A Bruxelles si parla di software, processi e requisiti tecnici

In: Cronache

29 ottobre 2014 - 15:17


commissioneueropea

(Jamma) Si tiene oggi a Bruxelles un importante appuntamento per l’industria europea del gambling online. Sotto l’egida del nuovo esecutivo che entrerà nel pieno delle sue funzioni tra meno di due giorni, la Commissione per il Mercato Interno ospita uno workshop dedicato al mercato del gambling da remoto. Solo poche settimane la Commissione ha ufficializzato l’intenzione di valutare l’opportunità di introdurre norme relative alle attrezzature per il gioco d’azzardo e proprio oggi si parlerà di possibili soluzioni tecnologie da applicare sul mercato.
La certificazione delle attrezzature per il gioco d’azzardo online, compreso il relativo software, è di norma richiesta dalle autorità competenti degli Stati membri in occasione dell’esame di una domanda di licenza. Un analogo livello di sicurezza del gioco d’azzardo online nell’UE è inoltre inteso alla riduzione degli oneri amministrativi superflui connessi alle diverse procedure di certificazione nazionali.
A tal fine la Commissione collaborerà con gli Stati membri, tramite il gruppo di esperti sui servizi di gioco d’azzardo, e con i soggetti interessati dell’industria, comprese le organizzazioni di accreditamento e di normazione, in modo da trarre vantaggio dalla condivisione delle conoscenze e delle esperienze.
L’iniziativa si colloca tra quelle annunciate e promosse nell’Action Plan della Commissione in materia di gioco d’azzardo online.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito