Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Gambling on line. A Bruxelles il primo incontro tra i regolatori sull’Action Plan della Commissione

In: Cronache

5 dicembre 2012 - 16:12


bruxelles

(Jamma) Si è tenuto oggi a Bruxelles il primo incontro tra i rappresentanti degli organismi regolatori europei di gioco nell’ambito del programma di lavoro previsto dall’Action Plan pubblicato lo scorso 23 ottobre.

A questo incontro, fanno sapere dall’esecutivo, ne seguiranno almeno altri due nei prossimi mesi.

Il piano d’azione prevede infatti una serie di iniziative da prendere nei prossimi due anni, dirette a precisare la regolamentazione dei giochi d’azzardo e promuovere la cooperazione tra Stati membri. Nel corso del prossimo anno la Commissione renderà pubblici i risultati di questi incontri e successivamente valuterà l’attuazione del piano d’azione e i progressi compiuti nell’EU due anni dopo l’adozione della comunicazione.

La Commissione non propone una normativa europea sui giochi d’azzardo on line, ma propone una serie di iniziative e di principi comuni. A partire da oggi su queste proposte si sono confrontati i rappresentanti dei 27 paesi europei. In rappresentanza dell’Agenzia dei giochi e delle dogane è volato a Bruxelles il dott. Francesco Rodano, responsabile dell’ufficio gioco a distanza oltre che direttore dell’Ufficio controllo di gestione e vigilanza di Aams. In merito alla riunione prevista nell’Action Plan Rodano spiega che vi partecipano i rappresentanti di tutti i 27 Paesi membri ognuno dei quali caratterizzati da un ”diverso approccio” in materia di regolamentazione del gambling on line. Questi incontri sono destinati ad avere un sicuro ”impatto” sulle regolamentazioni nazionali e che permettono uno scambio di ”buone pratiche”. Gli effetti di iniziative come queste saranno verificabili sul medio periodo ma avranno sicuramente un ‘ alto impatto sulle decisioni politiche nazionali’.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito