Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Francia. Il ministro delle Finanze conferma ipotesi cessione delle lotterie statali e nuova imposta per finanziare Euro 2016

In: Cronache

19 novembre 2014 - 11:51


grat45

(Jamma) Il Ministero delle Finanze francesi sta lavorando ad un progetto di privatizzazione del concessionario di gioco Française des Jeux per reperire risorse per salvare l’economia francese.
E’ quanto ha confermato il ministro Emmanuel Macron in una intervista precisando che al momento le priorità dello Stato sono la privatizzazione degli aereoporti regionali, strutture ciò in cui la partecipazione statale è più massiccia e quindi maggiore è il potere contrattuale dello Stato stesso.
Lo Stato controlla il 72% del capitale della FDJ. La restante parte è nelle mani dei dipendenti (5%), degli agenti che si occupano della distribuzione dei giochi in Francia, il 20% è controllata dai rivenditori , in particolare dalla associazione « Gueules cassées », fondata nel 1921 per aiutare i soldati feriti. La privatizzazione era già stata ipotizzata cinque anni fa, durante la presidenza di Nicolas Sarkozy, in coincidenza con l’apertura del mercato all’online. Il progetto si era poi bloccato perchè era risultato superiore al ‘rendimento atteso’, come rivelò un funzionario del governo.
Oggi le cose potrebbero andare diversamente. Lo Stato intende infatti fare cassa non solo attraverso la vendita della quota del concessionario di gioco ma anche attraverso l’introduzione di un ulteriore prelievo sulle lotterie. La FDJ detiene il monopolio in Francia su Lotto e grattaevinci, nel 2013 ha realizzato una cifra d’affari di 12,35 miliardi di euro, di cui circa 3 miliardi sono stati versati allo Stato a titolo di imposte.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito