Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Danno d’immagine alla Polizia. Condannato ex commissario coinvolto nel blitz su slot irregolari

In: Cronache

16 settembre 2014 - 08:41


corteconti346

 

(Jamma) La Sezione giurisdizionale della Corte dei conti (sentenza 950/2014) ha condannato M.C. , ex dirigente della polizia postale di Caltanissetta, a versare 6.500 euro al ministero dell’Interno.
I giudici contabili lo hanno riconosciuto responsabile del danno all’immagine della polizia causato dal suo coinvolgimento in un’inchiesta della Procura della Repubblica nissena sul controllo del mercato delle slot machine da parte delle cosche mafiose locali. Nell’ottobre del 2012, infatti, Campione era stato arrestato insieme ad altri cinque insospettabili appartenenti delle forze dell’ordine nell’ambito dell’operazione «Les jeux sont faits». E per quella vicenda il funzionario di polizia era finito sotto processo ed era stato condannato in via definitiva per il reato di «induzione indebita a dare o promettere utilità».

 


Nessun articolo correlato trovato



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi