Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Alberto Giogetti (PdL) : “Basta demonizzare il gioco. Ipotizzati interventi su Preu e modifica payout

In: Cronache

27 giugno 2012 - 17:17


giorgettisett

(Jamma) “Le leggi che regolamentano il gioco ci sono e sono il frutto del lavoro del parlamento”. Giogetti, ex sottosegretario all’Economia con delega ai giochi difende i provvedimenti introdotti in passato rifiutando i tentativi di demonizzazione del settore. “Il settore è stato oggetto di una regolamentazione spesso rigorosa, prima c’era solo l’illegale” ha detto oggi intervenendo al convegno A Carte scoperte – FLUSSI TRA DENARO E GAMING 2.0 , presso il Palazzo delle Esposizioni-Auditorium di Via Nazionale a Roma. “L’Amministrazione dei Monopoli ha svolto un ruolo determinante, ora si intende accorparla alle dogane. Il governo deve essere chiaro su quello che vuole fare e se è intenzionato a difendere questo modello di gestione del mercato. Giorgetti ha aggiunto che proprio oggi , in Commissione Bilancio della Camera, si è tornati a parlare del gioco (esame del decreto fiscale ndr) “Le ipotesi sul tavolo sono aumento del prelievo e possibile riduzione del pay out delle videolotterie. Ipotesi da me anticipata anche in altre occasioni, nei giorni scorsi. La tendenza, inutile negarlo, è quella di colpire il gioco come attività negativa e in questa logica pensare a tassarla. Una logica che non condivido ma che sembra andare per la maggiore e su cui tutti vogliono dire la loro”.


Nessun articolo correlato trovato

Commenta su Facebook


Realizzazione sito