Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Albenga (SV), sgominata la banda delle slot

In: Cronache

23 settembre 2015 - 10:22


carabinieri

(Jamma) – Sgominata dai carabinieri di Albenga una banda che ha perpetrato 27 furti nel finalese, nell’albenganese e nell’imperiese. Nove le persone arrestate tra rumeni ed albanesi. L’accusa contestata dal magistrato alla decina di indagati è pesantissima: associazione a delinquere finalizzata all’espletamento dei furti.

 

La banda si spostava dal genovese a ponente, non risparmiando anche l’imperiese. Secondo gli inquirenti sarebbero state razziate anche attività di Imperia e del basso Piemonte. Disattivavano allarmi e telecamere con lo spray e poi mettevano a segno le loro razzie in bar, tabacchini, locali pubblici, ma anche farmacie. Nel mirino soprattutto le slot machines.

 

Coordinati dal sostituto procuratore Chiara Venturi i carabinieri hanno avviato le ricerche dei banditi. E con l’ausilio di alcuni frammenti di immagini tratte da telecamere posizionate nelle zone prese di mira e sfuggite al “lavoro” dei malviventi e da intercettazioni telefoniche, i carabinieri sono riusciti a risalire ai componenti la banda.

 

I romeni hanno preso di mira bar e tabaccherie che ospitavano le slot machine. Un obiettivo agevole per i ladri da saccheggiare durante la notte soprattutto senza l’assillo delle fretta per gli allarmi messi fuori uso con lo spray in un sopralluogo preliminare al blitz.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito