Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Albenga (SV), sgominata la banda delle slot

In: Cronache

23 settembre 2015 - 10:22


carabinieri

(Jamma) – Sgominata dai carabinieri di Albenga una banda che ha perpetrato 27 furti nel finalese, nell’albenganese e nell’imperiese. Nove le persone arrestate tra rumeni ed albanesi. L’accusa contestata dal magistrato alla decina di indagati è pesantissima: associazione a delinquere finalizzata all’espletamento dei furti.

 

La banda si spostava dal genovese a ponente, non risparmiando anche l’imperiese. Secondo gli inquirenti sarebbero state razziate anche attività di Imperia e del basso Piemonte. Disattivavano allarmi e telecamere con lo spray e poi mettevano a segno le loro razzie in bar, tabacchini, locali pubblici, ma anche farmacie. Nel mirino soprattutto le slot machines.

 

Coordinati dal sostituto procuratore Chiara Venturi i carabinieri hanno avviato le ricerche dei banditi. E con l’ausilio di alcuni frammenti di immagini tratte da telecamere posizionate nelle zone prese di mira e sfuggite al “lavoro” dei malviventi e da intercettazioni telefoniche, i carabinieri sono riusciti a risalire ai componenti la banda.

 

I romeni hanno preso di mira bar e tabaccherie che ospitavano le slot machine. Un obiettivo agevole per i ladri da saccheggiare durante la notte soprattutto senza l’assillo delle fretta per gli allarmi messi fuori uso con lo spray in un sopralluogo preliminare al blitz.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi