Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

A Bruxelles torna protagonista il gioco d’azzardo. Il 27 giugno si parla di regolamentazione

In: Cronache

12 giugno 2012 - 12:43


parlamentoeur

(Jamma) Si terrà il prossimo 27 giugno a Bruxelles, presso il Parlamento Europeo, il simposio sul tema del gioco dal titolo How to regulate gambling and betting in Europe? Track record and perspectives. Si tratta di un evento che vede confrontarsi i maggiori protagonisti della politica e dell’industria sui temi della regolamentazione del gioco.

Se è vero infatti che il rapporto culturale tra gioco d’azzardo e il denaro può ampiamente spiegare e giustificare la “frammentazione” normativa attuale tra gli Stati membri, tutti sono d’accordo sul fatto che le risposte a questi problemi non possono essere trovate semplicemente a livello nazionale. All’interno del mercato interno si tratta di adottare un approccio comunitario per garantire il necessario equilibrio tra il rispetto della sussidiarietà e l’armonizzazione minima delle norme.

E ‘in questo contesto che il Parlamento europeo ha affrontato il problema nel 2009 con l’adozione di una risoluzione che chiede alla Commissione europea di esaminare, in stretta collaborazione con i governi nazionali, i giochi e le scommesse online. A seguito di ciò, la Commissione europea ha avviato nel 2011 un’ampia consultazione pubblica sulla regolamentazione del settore che sarà presentata in autunno 2012 come vero e proprio piano d’azione europeo.

Questa conferenza si tiene in un momento cruciale dei lavori presso le autorità comunitarie. Tutte le parti interessate sono state coinvolte al fine di alimentare e arricchire il pensiero che guiderà il legislatore nelle decisioni che potrà prendere.

I legislatori nazionali ed europei si stanno confrontando con una serie di sfide, sia per quanto riguarda il quadro normativo, lo standard di tutela dei consumatori, l’integrità degli eventi sportivi. Le problematiche legate a questo settore in rapida espansione sono troppo numerose per essere spazzati via “sotto il tappeto”.

Nutrito l’elenco dei relatori . Si va da Damiens ABAD al commissario europeo Michel BARNIER. Ancora Michael BAY JORSEL Christophe BLANCHARD-DIGNAC Claire BURY, il deputato europeo Jürgen CREUTZMANN, Philippe FONTAINE, Philippe GERMOND, Pâquerette GIRARD-ZAPPELLI, il presidente dell’Eca Ron GOUDSMIT , il presidente di EUROMAT Annette KOK, Sigrid LIGNE, Etienne MARIQUE, Andreas MAVROYIANNIS, Gerhard MEYER Michaela RAGG, il deputato Christel SCHALDEMOSE, Friedrich STICKLER, Henrik TJARNSTROM, Theo VAN SEGGELEN, Androulla VASSILIOU, Pedro VELAZQUEZ, Jean-François VILOTTE, Detlev ZENGLEIN.

 

 

Commenta su Facebook


Realizzazione sito