Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Russia. Zero tasse per chi apre nuovi casinò

In: Casinò

16 luglio 2012 - 13:48


casino

Spagna. Le Lotterie di Stato in aiuto alle comunità autonome

 

(Jamma) Zero tasse per chi investe nell’apertura di nuovi casinò. In una delle quattro zone individuate dal governo russo per la costruzione di casinò si vuole accelerare la realizzazione di un complesso multimiliardario e per farlo quale soluzione migliore della promessa di non far pagare tasse. Nash Dom Primorye si sta occupando del progetto nella città portuale di Vladivostok in Russia, una regione montuosa al confine con Cina e Corea, a circa due ore di volo da Seoul e Tokyo.

Il piano prevede la realizzazione di 12 casinò in tre fasi, il completamento entro il 2016 e un investimento totale di circa 2 miliardi di dollari.

In un documento reso pubblico giovedì scorso, Nash Dom Primorye ha detto di essere disposto a detassare queste attività in cambio di posti di lavoro e lo sviluppo dell’industria turistica della zona.

“Fino ad oggi non abbiamo sentito parlare di grande interesse da parte degli operatori internazionali” dichiara Bill Lerner , Managing Director della Union Gaming Group “Detto questo la regione potrebbe essere una opportunità dal punto di vista dello sviluppo, e ci aspettiamo che gli operatori siano attratti dalla vicinanza all’Asia “.

Le linee guida offrono condizioni più redditizie rispetto a Macao e Singapore. Macao, è il più grande mercato del gioco al mondo con 33,5 miliardi dollari di ricavi nel 2011, ha una aliquota di imposta del 39 per cento . Singapore prevede imposte al 15 per cento.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito