Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Cipro, dopo anni dall’annuncio ecco il casinò che rilancerà l’economia del paese

In: Casinò

1 settembre 2014 - 08:08


cipro

 

(Jamma) Il gioco d’azzardo è un’attività importate per il Paese. I tornei di poker attirano giocatori professionisti provenienti da tutto il mondo.Ora il governo vuole lasciare anche nel sud del paese, ovvero l’area greca, un business che si è rivelato già abbastanza vantaggioso al nord. Da alcuni anni il governo ha annunciato la realizzazione di un mega-casinò che attiri i turisti stranieri contribuendo così a contrastare la crisi che da anni ha colpito il paese. Il portavoce del governo Nikos Christodoulidis ha confermato che entro la prossima settimana si saprà chi sarà il tutolare della nuova concessione. Il piano è un enorme complesso. Dovrebbe includere non solo il casinò ma anche un albergo a cinque stelle con 500 camere, ristoranti, negozi chic e un parco di divertimenti.Il casinò avrà almeno 100 tavoli da gioco e 1.000 slot machine. Si tratterebbe quindi di uno dei più grandi casinò d’Europa.

Il riciclaggio di denaro deve essere evitato

La legislazione prevede “operazioni di gioco sicure, controllate e rigorosamente regolamentatie, “per escludere attività criminali”, ha spiegato il portavoce del governo Christodoulidis. Tutte le direttive comunitarie in materia di lotta contro il riciclaggio di denaro dovranno essere scrupolosamente attuate. La concessione avrà una durata di 30 anni.

Secondo uno studio della società di revisione Deloitte il complesso del casinò potrebbe attirare mezzo milione di turisti ogni anno, creare 3300 posti di lavoro e aumentare i ricavi del turismo di 450 milioni di euro all’anno.

 

Commenta su Facebook


Realizzazione sito