Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Casinò di Sanremo. Allo sciopero di venerdì hanno aderito il 59% dei dipendenti

In: Casinò

16 aprile 2012 - 09:38


roulette

(Jamma) Allo sciopero dei dipendenti del ruolo giochi della Casino S.p.A., proclamato dal sindacato Snalc venerdì 06 aprile hanno aderito il 59% dei dipendenti in servizio ai tavoli di roulette francese e ai tavoli di giochi americani.

Lo comunica il segretario Lorenzo Semeria che spiega come “tante lavoratrici e tanti lavoratori, anche non iscritti al nostro sindacato, hanno scioperato per manifestare la loro preoccupazione per il futuro della casa da gioco e per il futuro del loro posto di lavoro.

Hanno scioperato perchè non si rassegnano alla continua diminuzione degli introiti di giochi dovuta principalmente alle politiche inefficaci ed inadeguate dal management della casa da gioco.

Hanno scioperato – continua Semeria – per chiedere alla Direzione Aziendale: A) di preservare la continuità aziendale e i posti di lavoro; B) di costituire un tavolo di confronto sulle cose concrete da fare subito per arrestare la diminuzione degli introiti dei giochi, per ridurre nel breve periodo i costi gestionali di almeno il 10%, per riqualificare ed incrementare gli investimenti promozionali, per riorganizzare le attività aziendali nell’ottica dell’efficienza e della economicità; C) di convocare subito il tavolo negoziale per il rinnovo del contrattto collettivo di lavoro; D) di rispettare la dignità, i diritti e i legittimi interessi dei lavoratori.

Ringraziamo le lavoratrici e lavoratori che hanno scioperato e rivolgiamo un caloroso appello a coloro che non hanno aderito di assumere le inziative che riterranno più opportune per dire alla Direzione Aziendale che così non va bene, che con il posto di lavoro dei dipendenti non si scherza e che le sparate che ledono la dignità di lavoratori sono inaccattabili”.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito