Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Gruppo Gauselmann. Una quercia di 14 metri per gli 80 anni del fondatore Paul

In: Aziende

3 settembre 2014 - 10:14


gauselmannalber

(Jamma) La quercia ha un significato ben preciso per i tedeschi. Il legno duro e le sue foglie particolarmente resistenti sono un simbolo di forza, saggezza, verità, lealtà e eroismo.

Impresse sulle monete, sugli stemma o le bandiere – la quercia ha plasmato secoli di storia tedesca. E’ in questa ottica che gli 8000 dioendenti delle società del Gruppo Gauselmann hanno deciso di regalargli una quercia per festeggiare i suoi 80 anni.

Solenne nei suoi 14 metri di altezza e 14 tonnellate di peso la quercia (Quercus robur) è stato donata alla presenza dei dirigenti della divisione di Merkur nel parco del castello di Benkhausen. “A nome dei circa 1.530 dipendenti appartenenti alle società controllate Merkur doniamo questa quercia per i decenni di impegno e a favore della società e l’industria”, ha dichiarato Jürgen Stühmeyer, Chief Sales Officer del gruppo Gauselmann.

Paul Gausemann ha fondato la società cinquanta anni fa . Oggi il gruppo conta 8.000 dipenedenti e opera su tutti i maggiori mercati internazionali, compreso quello italiano. Da 33 anni Gauselmann è alla guida di VDAI, la federazione tedesca degli operatori del gaming.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito