Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Codere, raggiunto accordo per la ristrutturazione del debito

In: Aziende

24 settembre 2014 - 13:20


codereobl

(Jamma) – Conclusa la negoziazione che, in seguito a ben quattordici proroghe, ha portato Codere a trovare un accordo per la ristrutturazione del debito, ammontante a oltre 1,1 miliardi di euro. I creditori scambieranno il debito esistente di 675 milioni di euro con nuovi bond, cui si sommeranno 253 milioni di euro di un prestito. L’operazione prevede anche lo scambio di 636 milioni con una quota del 97,8% della società, modificando così la proprietà della multinazionale del gioco spagnola.

 

Quando il processo di ristrutturazione sarà terminato, la famiglia Martinèz Sampedro, proprietà storica del gruppo che ad oggi ha in mano il 70% delle quote societarie, tornerà ad acquistare una quota di poco inferiore al 20%.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito