Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Codere presenta la comunicazione privata prevista dall’articolo 5 bis della ‘Ley concursal’

In: Aziende, Cronache

3 gennaio 2014 - 11:31


coderesede

(Jamma) In una nota stampa Codere, compagnia spagnola operante nel settore del gioco, comunica che la “Compagnia continua la negoziazione con i creditori per definire il rifinanziamento del debito e ritiene fattibile l’accordo per la ristrutturazione del debito entro i quattro mesi previsti dalla legge spagnola”.

Di seguito il comunicato integrale

“Codere, compagnia spagnola operante nel settore del gioco e quotata alla Borsa di Madrid, ha presentato la comunicazione prevista nell’articolo 5 bis della “Ley Concursal” di fronte al Tribunale Commerciale di Madrid.

Questa opportunità consente alla Compagnia ed ai suoi creditori di usufruire di un periodo di massimo quattro mesi durante i quali finalizzare i negoziati per il rifinanziamento del debito.

Il prossimo 5 gennaio era infatti prevista la restituzione della totalità del SFA (Senior Credit Facility), che ammonta a 127,1 milioni di Euro; per tutelare gli interessi tanto della Compagnia come degli azionisti, dei lavoratori e degli altri creditori il Consiglio di Amministrazione di Codere ha preferito inviare tale comunicazione in modo da consentire alla Compagnia di continuare il processo di ristrutturazione del debito. Codere ritiene che, nel tempo previsto dalla legge, le parti definiranno l’accordo”.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito