Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

STS. La gallina dalle uova d’oro

In: Associazioni

7 agosto 2012 - 12:38


gallina

La Caritas Vicentina lancia l’allarme: ‘Le istituzioni affrontino il problema dipendenza da gioco’

 

(Jamma) “Luglio magro per i giochi la cui raccolta è diminuita sensibilmente rispetto allo stesso periodo del 2011 con il picco del Totocalcio che sfiora il -50% – riporta una nota del Sindacato dei Totoricevitori Sportivi”.

“Vero è – prosegue – che, con riferimento ai primi sei mesi dell’anno, il dato è positivo (+23,7% sul primo semestre 2011) ciò che porterebbe a liquidare come estemporanea la debacle di luglio.

La sofferenza del comparto, comunque, è innegabile e si sente su tutti i fronti. Al di là dei balletti dei dati ufficiali, la redditività media delle ricevitorie è tendenzialmente in calo poiché i prodotti di gioco da queste commercializzati o non hanno appeal (vedi i concorsi pronostici) o subiscono la concorrenza dell’on line.

Su tale modalità di gioco, lo Stato ha puntato molto: regolamentandolo in modo puntuale, ha sottratto terreno al gioco illegale recuperando sicuramente molti giocatori e, conseguentemente, molti soldi.

Ma la medaglia ha sempre un rovescio. Prodotti come il poker cash e i casinò games, infatti, hanno un pay out molto alto. Se da una parte tale caratteristica ha il merito di distogliere il pubblico dei giocatori dall’offerta dei siti internazionali (lo scopo della normativa è proprio questo) dall’altra ha conseguenze svantaggiose per l’Erario.

Le elevate percentuali restituite in vincite, infatti, corrispondono a un minor gettito per lo Stato e possono anche determinare una minore spesa dei giocatori (nonostante l’aumento complessivo della raccolta) qualora questi reimmettano nel circuito solo le somme vinte.

Viceversa, i giochi raccolti in ricevitoria (caratterizzati da una più razionale ripartizione dei montepremi) garantirebbero entrate erariali sicure se solo gli stessi fossero sostenuti con la dovuta cura.

Forse qualcuno se ne accorgerà, ora che la gallina dalle uova d’oro – come è considerato il gioco on line – manifesta i primi segni di stanchezza.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito