Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Spagna. Al via la grande vetrina dell’apparecchio da gioco. Il governo rassicura: “Imprenditori in grado di affrontare la crisi”

In: Apparecchi Intrattenimento, Associazioni, Automatico, Bingo, Casinò, Fiere, Online, Scommesse, Videogames

27 marzo 2012 - 11:39


ferinter

(Jamma) E’ stata inaugurata ieri a Madrid, presso il Palazzo dei Congressi ed Esposizioni la XXXII edizione di Fer-Interzar, un evento atteso dal settore dell’apparecchio da intrattenimento dopo l’annullamento della Fiera del Recreativo Andalusa e ritenuta il palcoscenico ideale per presentare le principali novità del 2012. Per la prima volta era presente, in rappresentanza del governo, Enrique Alejo, direttore generale della pianificazione del settore del gioco.
Un po ‘più piccola rispetto agli anni precedenti, ma con la ferma intenzione di affrontare un momento difficile e complesso con rinnovate speranze e prodotti di qualità. Ottimismo e convinzione: è quanto hanno voluto dimostrare gli espositori durante il primo giorno della Fiera alla presenza di un certo numero di funzionari dell’amministrazione di diverse comunità autonome. vincitori.
Con un flusso costante di visitatori, anche se inferiore rispetto alle aspettative, il primo giorno si chiude per le aziende con buone prospettive, e un certo ottimismo. Importante, ieri, la partecipazione di Enrique Alejo che, come ha spiegato, ha voluto tastare il polso del settore e presentarsi ufficialmente agli imprenditori. Alejo ha spiegato che sta lavorando intensamente allo studio della documentazione relativa al rilascio di concessioni per il gioco online. L’intenzione è quella di fornire in modo tempestivo tutte le garanzie per le imprese e i consumatori.
Alejo non ha fornito dettagli in termini di tempi , nemmeno quando gli operatori hanno ricordato che è prevista per giugno una scadenza. E’ sua intenzione fare il lavoro “bene, senza fretta,” anche se è perfettamente consapevole del fatto che gli operatori hanno passato mesi in attesa di questo momento. Alcuni più di altri, quindi “è una priorità”.
Mi sto divertendo- ha detto ancora il rappresentante del governo- il livello delle aziende è alto. C’è un buon mix di aziende nazionali e estere. La prima impressione è, ovviamente, molto positiva.” Riguardo alla difficile situazione economica che sta attraversando il settore dell’apparecchio da intrattenimento  Alexis si dice fiducioso circa il fatto che possa esserci una ripresa. “ Gli imprenditori sono ottimi uomini di affari, stanno pensando in positivo, sono alla ricerca di alternative con nuovi prodotti e nuovi concetti, norme che permettano loro di entrare nel nuovi canali, il che è molto positivo “.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito