Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Lener ( CO.NA.M.I ) : “Il consorzio impugna al Tar del Lazio la legge di Stabilità”

In: Apparecchi Intrattenimento, Associazioni

31 gennaio 2015 - 14:00


lener

(Jamma) “Stiamo combattendo una battaglia per la dignità e la sopravvivenza dell’intero settore produttivo delle AWP, un’eccellenza del Made in Italy, che dà lavoro in modo diretto a più di 100.000 famiglie, e che si occupa di intrattenimento e non – come spesso erroneamente sostenuto da taluni poco informati – di gioco d’azzardo”.
E’ quanto dichiara l’Ing. Bruno Lener, Presidente del Consorzio CO.NA.M.I. (Consorzio Nazionale Macchine da Intrattenimento, che rappresenta gli interessi dei Gestori di macchine AWP) subito dopo la Convention tenutasi a Milano giovedì scorso, nella quale il Consorzio ha ufficialmente comunicato di aver presentato ricorso al Tar contro la Legge di stabilità.

“Per la prima volta le principali sigle corporative (Co.Na.M.I. Astro e Sapar) si sono allineate, condividendo le strategie e facendo fronte comune per contrastare – in modo inflessibile e legale – una legge che stravolge l’intero settore.

Nel nostro ricorso denunciamo la sostanziale illegittimità delle modifiche all’assetto Concessorio, la violazione delle norme Europee e Costituzionali in materia di contratti pubblici, e la violazione dei principi di ragionevolezza e progressività dell’imposizione.

Siamo assolutamente fiduciosi di ottenere in tempi estremamente brevi la sospensione degli effetti della legge contestata, e confidiamo che il Governo possa, analizzando anche quanto da noi argomentato, redigere la legge di riordino del settore in modo equilibrato, rispettoso dei rilevanti investimenti nazionali ed internazionali sinora realizzati, sia dai Concessionari che – in modo preponderante – dai Gestori che sono il vero motore operativo e finanziario della filiera”.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito