Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Gioco patologico. FederSerd rivede le stime e lancia l’allarme

In: Associazioni, Cronache

25 ottobre 2012 - 17:12


giocoDADI

(Jamma) Si stima che in Italia 700mila-1 milione circa di persone abbiano necessita’ di cura per il gioco d’azzardo patologico, di cui 200-300mila sono gravi. Non piu’ di 7-8mila sono pero’ in cura presso i dipartimenti per le dipendenze. A rivelare questo forte divario e’ Alfio Lucchini, presidente di FederSerd (Federazione italiana operatori dipartimenti e servizi dipendenze).‘Negli ultimi anni il fenomeno e’ esploso – spiega – e abbiamo registrato un aumento del 30-40% annuo delle persone che si rivolgono ai nostri servizi a causa del gioco”.

Nel 2009 Federserd ha lanciato progetto “Gioca Responsabile”, un servizio di helpline nato dalla collaborazione tra Federserd e Lottomatica, col patrocinio dell’Aams. In quella occasione per l’associazione in Italia si contavano circa 80 mila persone il cui rapporto con i giochi a premi era a elevato rischio gioco patologico, 700 mila quelle che presentavano un rischio moderato, 2 milioni invece sono a rischio minimo, mentre per l’80% delle persone tra i 15 e i 64 anni non c’era alcun rischio. Dall’elaborazione del dato risultava che per il 14,5% della popolazione risultava associato ad un rischio minimo, per il 4,7% un rischio moderato e gioco problematico, e per lo 0,6% un elevato rischio, gioco patologico.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi