Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Formazione dei Titolari e Preposti delle Sale da Gioco

In: Associazioni

25 febbraio 2015 - 11:41


corsibernardi

(Jamma) _ Bernardi Eugenio, consulente Tecnico-Giuridico ed esperto in tecnologie elettroniche applicate al settore dell’intrattenimento, ha tenuto ieri i primi seminari del ciclo previsto per la Formazione dei Titolari e Preposti delle Sale da Gioco secondo quanto previsto dalla L.R. 5/2013 e successive modifiche.

I corsi sono dedicati a Titolari e Preposti delle Sale da Gioco con attività di gioco in esclusiva, dotate di specifica licenza ai sensi degli articoli 86 e 88 del R.D. n. 773/1931 (TULPS), che utilizzano gli apparecchi da gioco di cui all’art. 110 del TULPS medesimo.

Primo appuntamento si è tenuto ieri a Parma . Il corso viene organizzato da Cescot Emilia Romagna, Centro Sviluppo Commercio e Servizi secondo quanto prevede la normativa della Regione Emilia.

Il corso si articola in due giornate, di quattro ore la prima, di due la seconda.

Questi gli appuntamenti :

MARTEDI 24 FEBBRAIO ( 8.30-12.30) 4 ore

  • GIOVEDI 26 FEBBRAIO ( 8.30-10.30) 2 ore

+ 10 ore esperti Sert

Seconda edizione

  • LUNEDI 2 MARZO ( 8.30-12.30) 4 ore
  • MERCOLEDI 4 MARZO ( 8.30-10.30) 2 ore

+ 10 ore esperti Sert
Il corso è obbligatorio e rivolto esclusivamente a titolari e preposti delle sale da gioco con attività di gioco esclusiva, dotate di specifica licenza ai sensi degli articoli 86 ed 88 del R.D. n. 773/1931 (Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza – TULPS), che utilizzano gli apparecchi da gioco di cui all’art. 110 del TULPS medesimo.

La partecipazione al corso, conforme alla Delibera della Giunta Regionale n.1723 del 27/10/2014 in riferimento alle “Disposizioni per la formazione di titolari e preposti delle sale da gioco”, risponde all’obbligo di formazione prevista dalla L.R.5/2013.

Programma:
• Normativa di settore;
• Gioco legale e attività illegali;
• La pubblicità sui giochi d’azzardo e le probabilità di vincita;
• Caratteristiche dei giochi d’azzardo che inducono dipendenza;
• Definizioni e aspetti della dipendenza da gioco d’azzardo;
• Aspetti legali, clinici e comunicativi della relazione con il giocatore d’azzardo patologico;
• La rete dei servizi di cura e le associazioni di auto-mutuo aiuto.

Il SERT PARMA – Emilia romagna curerà la parte del corso di 10 ore dedicato al gioco patologico

Commenta su Facebook


Realizzazione sito