Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Euromat. La nuova legge sul gioco online costituisce un aiuto di stato

In: Associazioni

12 maggio 2015 - 09:48


Euromat_27

(Jamma) La nuova legge olandese sul gioco online rappresenta un aiuto di Stato illegale. Euromat, la federazione degli operatori europei del gaming, sostiene l’associazione olandese Van Kansspelen Branche-Organisatie in un procedimento formale avviato alla Commissione europea per denunciare un aiuto di stato illegale rappresentato dalle misure sulla tassazione che le autorità olandesi intendono introdurre alle attovità di gioco online (20% contro il 29% del gioco terrestre).
Della questione si parlerà anche nel corso del meeting previsto per il 28 maggio prossimo ad Amsterdam. In quella stessa occasione interverrà il segretario di Stato per la Sicurezza e la Giustizia Klass Dijkhoff e Euromat non mancherà di far presente il fatto che questa disposizione è a tutti gli effetti un aiuto ingiustificato alle società di gioco online.

Il presidente di Euromat Annette Kok già in passato fece notare che il ragionamento del governo olandese non regge: ‘Il governo olandese non ha dimostrato che questo aiuto è necessario. Gli operatori online dovranno accedere ai mercati regolamentati e pagare le aliquote applicabili, se vogliono crescere; per questo motivo le licenze saranno rese accessibili agli operatori online, anche se devono pagare la stessa imposta come le imprese terrestri. Il governo olandese non ha fornito alcuna prova del contrario ‘.
La Kok si chiede se l’aiuto sarà coerente con gli «obiettivi di interesse comune» del governo olandese: ‘Di fatto è un aiuto ai budget di marketing degli operatori on-line internazionali che non hanno bisogno dell’aiuto del governo olandese per restare competitivi. Invece di canalizzare la domanda in prodotti regolamentati, il governo olandese sta cercando di incrementare il consumo globale con un probabile aumento del rischio dei problemi legati al gioco ‘.
Commentando la decisione il segretario generale di Euromat Kieran O’Keeffe ha detto: ‘EUROMAT sta prendendo una posizione contro una decisione politica nazionale che a nostro avviso non è coerente con il diritto europeo e non è nell’interesse dei consumatori europei o dei nostri soci. Il settore del gioco terrestre privato in Europa è unito nell’opporsi ad una proposta che discrimina ingiustamente alcune imprese senza prove che suggeriscono che possa soddisfare gli obiettivi prefissati”.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito