Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Calgaro (Acmi) : “La “questione industriale” una priorità per il bene del settore

In: Apparecchi Intrattenimento, Associazioni

23 giugno 2014 - 10:21


ornellacalgaro

(Jamma) Ornella Calgaro, Presidente di Acmi, la principale associazione nazionale di costruttori di apparecchi da intrattenimento, pone l’accento sulla necessita di affrontare, in tempi strettissimi, la “questione industriale” intesa come l’insieme di problematiche e criticità  che affliggono i produttori italiani.

Il comparto produttivo degli apparecchi da gioco, oltre a soffrire per la crisi economica che coinvolge l’industria italiana in tutti i settori, patisce l’assoluta mancanza di informazioni e direttive certe relativamente alla produzione e alla distribuzione di apparecchi.

L’annunciato, e per il momento disatteso, lancio delle c.d. AWP 3 o Newslot di nuova generazione, ha destabilizzato il mercato che da mesi subisce uno stato di assoluto immobilismo.

Appare evidente, continua il Presidente Acmi, che la stabilita di un settore tanto delicato non possa prescindere da un comparto produttivo, primo fondamentale anello della filiera degli apparecchi da intrattenimento, messo in condizione di operare regolarmente e con continuità .



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi