Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Calcioscommesse. Per le partite truccate il Codacons chiedera’ 500 euro di indennizzo a tifoso

In: Associazioni, Cronache

4 aprile 2012 - 10:49


codacons-logo

(Jamma) Dopo gli ultimi avvenimenti che hanno scosso il mondo del pallone, il Codacons affila le armi legali a tutela di tifosi e scommettitori.
“E’ evidente come, alla luce dei gravissimi episodi emersi, i cittadini coinvolti e danneggiati abbiano diritto ad un risarcimento – spiega il presidente Carlo Rienzi – Il nostro scopo è far ottenere a tifosi e scommettitori delle partite truccate non solo il rimborso delle giocate, dei biglietti per lo stadio, degli abbonamenti alle pay-tv, dei costi delle trasferte, ecc., ma anche il risarcimento dei danni morali subiti, per la buona fede tradita”.
“Chiederemo almeno 500 euro di indennizzo a tifoso – prosegue Rienzi – attraverso una azione che sarà intentata non solo nei confronti dei giocatori responsabili, ma anche delle squadre di calcio coinvolte e degli enti sportivi che avevano il compito di vigilare ed evitare il verificarsi di simili episodi”.
Nella giornata di domani – fa sapere il Codacons – sul sito internet dell’associazione verranno pubblicate tutte le istruzioni per aderire all’azione risarcitoria.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito