Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

AGCAI si struttura ed aderisce alla Convention dell’11 febbraio insieme a SAPAR e AGGE SARDEGNA

In: Apparecchi Intrattenimento, Associazioni

8 febbraio 2016 - 14:29


agcai

(Jamma) L’Associazione Agcai comunica con entusiasmo l’adesione alla Convention organizzata da Sapar per Giovedì 11 Febbraio a Roma ed invita pertanto tutti gli operatori di filiera a partecipare a questo importante incontro nel quale si terrà una discussione fra tutti gli attori del comparto e alcuni rappresentanti istituzionali.
Finalmente, dunque, diverse associazioni di categoria si presentano per la prima volta unite e pronte a condividere le possibili iniziative a difesa dei gestori e dei produttori di AWP, scrive l’associazione in una nota.
Intanto, Agcai continua a strutturarsi. Sono stati di recente stretti degli importanti accordi che hanno permesso la nascita di un grande Ufficio Stampa curato direttamente dal dottor. Francesco Puglisi (responsabile affari generali) e di un Ufficio Rapporti Istituzionali con sede a Roma, curato dal Dottor. Angelo Albanese. Lo scopo è sempre quello di denunciare la realtà dei fatti, sia mediaticamente sia politicamente, facendo notare a giornali, televisioni e politici come la Legge di Stabilità miri solo ad aumentare il gettito fiscale, permettendo la diffusione delle peggiori Videolottery e MINI-Videolottery e trascurando la salute dei giocatori ed i livelli occupazionali, due interessi generali fondamentali.
In questa settimana alcuni senatori e deputati, contattati dalla nostra associazione, presenteranno un interrogazione parlamentare al sottosegretario Barretta dal quale stiamo aspettando la conferma di un incontro, chiesto durante la manifestazione di Roma dello scorso 28 gennaio.

“Occorre inoltre  protestare duramente contro la trasformazione del gioco da intrattenimento a favore del gioco d’azzardo. Per tale motivo AGCAI ha già iniziato la preparazione di una seconda manifestazione a Roma contro il gioco d’azzardo e delle Videolottery e Mini- Videolottery in particolare che avrà l’obiettivo di far conoscere al grande pubblico quanto siano pericolose le scelte del Governo in materia. A tale manifestazione è prevista la partecipazione di alcuni personaggi famosi  dello spettacolo,uno di questi è  Pippo Franco,  di molti giornalisti, inviati televisivi e politici che, contattati dalla nostra associazione, hanno recepito l’importanza di sposare la nostra causa. (abbiamo gia ricevuta conferma della loro presenza).
Il giorno prima della manifestazione, il nostro ufficio rapporti istituzionali in collaborazione con il nostro ufficio stampa, sta organizzando una tavola rotonda  con due rappresentati del ministero della salute, due del ministero dello sviluppo economico, due del ministero del lavoro e due del Mef,  che sarà presieduta dal vice direttore di uno dei principali Tg nazionali. Tutto dipenderà dalla riuscita di questa seconda manifestazione e dall’ impatto mediatico che essa  riuscirà ad ottenere per far si che il governo non possa sottrarsi a delle risposte immediate.(Spostamento della data del Preu al 17% dal 1 gennaio al 1 luglio e il riconoscimento della figura del gestore e dei suoi diritti)
Ci auguriamo, infine, che tutte le associazioni di categoria che condividono i nostri stessi obiettivi si uniranno a noi in questa fondamentale iniziativa.”

Commenta su Facebook


Realizzazione sito