Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

ACOGI. Gioco ma non azzardo: con una nuova ricerca la parola agli adulti

In: Associazioni

30 luglio 2014 - 11:11


dnews Lane McBride mab

(Jamma) Dopo il successo ottenuto con il progetto “GiochiAmo con moderazione” rivolto ai giovani in età scolare tra i 13 e i 16 anni contattati negli Istituti Secondari Superiori, l’Acogi (Associazione Italiana dei Consumatori e degli Operatori del Gioco) ha dato il via ad una nuova raccolta dati mirata a comprendere il punto di vista degli adulti nei confronti del gioco.
Entro la fine del 2014 presso bar, tabacchi e centri scommesse presenti in tutto il Sud Italia verrà somministrato agli adulti presenti nelle sale che lo staff dell’associazione visiterà, un questionario anonimo che, attraverso l’incrocio di dati personali, ambientali e di approccio al gioco, ha l’obiettivo di identificare il pensiero dell’intervistato e l’eventuale predisposizione a comportamenti compulsivi rispetto all’attività di gioco.
Tale iniziativa si inserisce nella mission associativa che mira a garantire idonee linee guida in materia di approccio consapevole al gioco e un tipo di informazione sempre più completa ed esaustiva.
L’Acogi, avendo a cuore l’emergenza sociale del gioco problematico, si propone, anche con questa iniziativa, di essere di supporto ed assistenza a combattere in modo diretto fenomeni di dipendenza.

 

Per informazioni ed iscrizioni:
Associazione Italiana dei Consumatori e degli Operatori del Gioco
Vico 14 Marzo 1848 n.3/5- 70032 Bitonto(Ba)
Tel.080.3741336 – info@acogi.it

Commenta su Facebook


Realizzazione sito