Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Vienna, slot spente per ‘legge’. I giocatori scelgono Internet e i viaggi in Ungheria

In: Apparecchi Intrattenimento

5 gennaio 2015 - 16:30


awpaustra

(Jamma) Slot spente a Vienna da meno di una settimana per l’entrata in vigore di una norma che mette al bando , a partire dal 1 gennaio, tutti i tipi di apparecchi da intrattenimento a vincita. Una decisione quella del governo aspramente criticata dall’industria del settore che, nonostante tutto, ha deciso di non violare la legge adeguandosi alla nuove norme. Chiusi quindi i mini casinò e disinstallate le slot dalla sale scommesse si cerca di capire cosa succederà nel prossimo futuro. Difficile per ora pensare ad una ‘ricollocazione’ delle imprese , mentre sembra non ci siano dubbi sulla reazione dei giocatori.
Secondo Wilfried Lehner, a capo della Polizia finanziaria di Vienna, la maggior parte degli esercenti ha scelto di adeguarsi alle nuove regole. I rischio di incorrere in una sanzione che potrebbe arrivare a sfiorare i 60.000 euro sembra rappresentare un ottimo deterrente. Un deterrente ad installare le slot ma sicuramente non per chi vuole giocarci. Gli avventori delle sale da gioco sembrano infatti accettare di buon grado di farsi accompagnare nelle case da gioco di Baden o Bratislava da solerti tassisti che hanno già fiutato l’affare. Così come sembrano aver fatto i gestori delle case da gioco ungheresi ai quali il nuovo anno ha portato un notevole incremento di visitatori. Altri invece sembrano ben disposti a tentare la fortuna via Internet, su qualche casinò online non autorizzato dallo Stato austriaco. Si da infatti il caso che gli unici casinò autorizzati online siano quelli della Casinos Austria, ma molti altri operano senza alcuna restrizione attraverso i domini .com. Per conoscerne qualcuno è sufficiente guardare una delle tantissime pubblicità che normalmente passano alla televisione o alla radio austriaca. Contro si loro lo Stato per il momento non ha potuto fare nulla.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito