Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Vienna. Amministrazione contro le slot, ma ecco spuntare le Vlt

In: Videolottery

5 maggio 2015 - 13:10


vienna

(Jamma) La norma che ha messo al bando le slot nell’area di Vienna nulla può contro i terminali Vlt. A meno di cinque mesi dall’entrata in vigore della norma con la quale l’amministrazione ha ritenuto di bloccare l’offerta di gioco per i politici che da mesi sostengono questao intervento ecco arrivare una amara sorpresa.

Ulli Sima (SPÖ), assessore per il commercio della capitale austriaca, ha denunciato il fatto che l’amministrazione potrebbe perdere così la sua battaglia contro il gioco d’azzardo. Il Consiglio di Sorveglianza nei prossimi giorni dovrà infatti occuparsi della richiesta di autorizzazione per l’installazione di terminali da gioco tipo Vlt in luogo delle slot rimosse a partire dal 1 gennaio 2015. na.

Nei giorni scorsi si è infatti tenuta una riunione straordinaria del Consiglio di vigilanza delle Lotterie austriache nel corso del quale si è parlato per l’appunto della norma che ha portato alla disistallazione di oltre 2.500 slot (per lo più di proprietà di NOVOMATIC) rimosse dai locali pubblici della città. Norma che però sembrerebbe non valere per i terminali Vlt per i quali lo Stato rilascia una autorizzazione alle società concessionarie delle lotterie. Per le macchine VLT collegate ad un sistema centrale c’è infatti una concessione nazionale e il divieto sarebbe un vero problema.

Va precisato che la concessione per la gestione delle Vlt è stata rilasciata esclusivamente alla Casinos Austria.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito