Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Trento. La Provincia fa la guerra alle slot ma autorizza i tornei di poker

In: Apparecchi Intrattenimento

29 dicembre 2014 - 16:06


poker56

(Jamma) Ad una neonata associazione sportiva di Levico Terme la polizia amministrativa ha concesso l’autorizzazione ad organizzare gare di poker sportivo e di roulette sportiva.

Una decisione quella della Provincia di Trento che ha scatenato non poche polemiche. In un momento dove sta tentando di contrastare il mercato delle slot , impiegando anche ingenti risorse provinciali, ai più è apparsa una strana inconguenza.

Quindi da una parte la provincia investe delle risorse economiche per limitare il fenomeno del gioco d’azzardo , dall’altra avvalla una simile operazione.

L’avvocato Michele Busetti, il legale che materialmente ha presentato la formale domanda alla polizia amministrativa, si è affrettato a spiegare: «L’unica limitazione è che non si giochi a soldi ma nel documento si parla esplicitamente di serate casinò autorizzate. La richiesta era stata presentata per le feste di Natale e fine anno ma sull’atto non ci sono prescrizioni e quindi si possono attrezzare tavoli verdi in qualunque giorno».

L’associazione può organizzare i giochi con qualsiasi tempistica, l’unico limite, e per fortuna, è che non ci siano premi in denaro ma per il resto si può allestire il casinò all’ultimo dell’anno, in un’altra festività o in un qualunque giorno della settimana.

Le reazioni non si sono fatte attendere, in una nota Jacopo Zannini di SEL si dice molto preoccupato per la scelta della provincia, «In questo panorama preoccupante veniamo a conoscenza che, su richiesta di un legale, un’ associazione sportiva e’ stata autorizzata  il 24 dicembre, dalla PAT, ad aprire un casinò all’interno della propria sede» – afferma Zannini.

«Come forza politica – conclude la Nota di SEL – attenta ai diritti e ai bisogni dei cittadini trentini, Sel esprime la propria preoccupazione e la convinzione che questa autorizzazione possa rappresentare un precedente nello  sviluppo di una pratica pericolosa come quella del gioco d’ azzardo».


Nessun articolo correlato trovato

Commenta su Facebook


Realizzazione sito