Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Slot: Sanzione da 50.000 euro per un adesivo rimosso

In: Apparecchi Intrattenimento

30 aprile 2015 - 11:35


adesivostaccato

(Jamma) – Il Ministero della Economia e delle Finanze chiede un “atteggiamento responsabile” ai gestori dei punti di raccolta del gioco e ai proprietari di apparecchi. A loro volta questi operatori chiedono garanzie per poter esercitare la loro professione.
Mentre si tratta i rappresentanti del MEF continuano le operazioni di controllo sul territorio. Di seguito la testimonianza di un operatore.

 

 

 

Gentile redazione, chi vi scrive è un gestore di una sala giochi che opera da più di quindici anni nella provincia di Lecce, avendo in sala più di 30 AWP (comma 6) e 4 VLT.
Chiaramente non sto qui a lamentarmi della situazione che si è creata negli ultimi mesi (legge di Stabilità) anche se da lamentarsi ci sarebbe tanto, ma, Vi scrivo questa Mail per segnalare un’episodio che mi è capitato il 20 di Aprile scorso a seguito di un controllo da parte degli ispettori dei Monopoli di Stato che presentandosi di buon ora nella mia sala accompagnati da tre carabinieri hanno effettuato l’ennesimo controllo relativo agli apparecchi di gioco.
Fin qui nessun problema in quanto nella mia sala tutti gli apparecchi sono in regola con le normative e leggi vigenti in materia di gioco, non vi sono apparecchi irregolari, e la sala è piena di cartelli che informano i giocatori del rischio di dipendenza patologica e divieto di gioco ai minori, compresi gli adesivi che vengono applicati su ogni apparecchio di gioco che segnalano i rischi del gioco d’azzardo.
Ad un certo punto del controllo uno degli ispettori AAMS si accorge che su un apparecchio mancava l’adesivo in questione ed ha ritenuto opportuno sanzionarmi con un verbale di soli 50.000,00 euro.
Successivamente al verbale l’ispettore AAMS mi rincuorava dicendomi che se lo avessi pagato nei 60 gg la sanzione sarebbe stata ridotta a SOLI 16.666.39 euro.
Il settore del gioco è in serie difficoltà e come se non bastasse ci appioppano MEGA sanzioni per motivazioni assurde considerando che l’adesivo in questione potrebbe essere staccato da chiunque e sottolineo CHIUNQUE anche un minuto prima dell’ispezione.
Spero che questa mia Mail venga presa in considerazione e se possibile pubblicata.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito