Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Slot. Pavia come Milano, una ordinanza per introdurre limiti orari al gioco

In: Apparecchi Intrattenimento

24 ottobre 2014 - 10:15


pavia

(Jamma) Questa mattina il comune di Pavia presenterà una ordinanza in base alla quale l’utilizzo degli apparecchi da gioco a vincita, slot e videlotterie, sarà consentito solo dalle 10-13 e dalle 18-23. Si tratta di un provvedimento che ricalca quello emanato solo pochi giorni fa dal Comune di Milano. Anche in quel caso il Comune intendeva “ridurre la possibilità di accedere alle slot , con particolare attenzione agli orari di uscita dalle scuole e al tempo libero delle fasce più fragili della cittadinanza, in primo luogo giovani e anziani”.

Come affermato dalla Corte Costituzionale, l’Amministrazione comunale esercita il proprio potere di regolamentazione per garantire la quiete pubblica, la dignità umana, l’utilità sociale, la salute.

“La Lombardia è tra le prime Regioni italiane per numero di ludopatie, e Milano ne rappresenta drammaticamente una parte significativa – aveva spiegato il vicesindaco di Milano Ada Lucia De Cesaris e l’assessore al Commercio Franco D’Alfonso -. Non possiamo far finta di niente, di fronte a un problema che non è più solo di quiete pubblica, ma di vera e propria emergenza sanitaria e sociale”.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito