Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Slot. Il Tar Lazio respinge richiesta sospensione pagamento della tassa da 500 milioni

In: Apparecchi Intrattenimento

2 aprile 2015 - 09:10


slot-blocco

(Jamma) Il Tar Lazio ha respinto la richiesta delle concessionarie e della filiera delle slot di sospendere la tassa dei 500 milioni prevista dalla Legge di Stabilità. . L’udienza pubblica è stata fissata al prossimo primo luglio. “Non è dimostrato che ottemperando tutti i soggetti della filiera  – all’obbligo di versare i 200 milioni di euro previsti dalla prima rata della tassa sulle slot – sussista un pregiudizio irreparabile nelle more della decisione”. E’ quanto si legge nelle motivazioni dell’ordinanza della Seconda Sezione del Tar Lazio. Il Collegio ribadisce, inoltre, che “ottemperando tutti i soggetti della filiera, l’imposta ammonta a 200 milioni”, nell’udienza che si è svolta ieri le concessionarie hanno insistito più volte sul fatto che esercenti e gestori si siano rifiutati di siglare i nuovi accordi e di versare gli importi dovuti rendendo impossibile riscuotere le somme dovute.

Leggi la sentenza a questo link

Commenta su Facebook


Realizzazione sito