Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Sempre obbligatoria la tabella dei giochi proibiti, anche se nel bar si gioca illegalmente

In: Apparecchi Intrattenimento, Diritto

26 gennaio 2015 - 16:28


tabella-giochi

(Jamma) L’obbligo di esporre la Tabella dei gioco proibiti vale per tutti gli esercizi pubblici, e soprattutto sempre. La Cassazione ha respinto il ricorso di un esercente siciliano sanzionato per aver violato la norma che impone di esporre la Tabella vidimata dal Questore. A sua difesa l’esercente aveva obiettato il fatto che all’interno del suo locale si giocava d’azzardo, ma senza le necessarie autorizzazioni, e per questo non era tenuto ad esporre la Tabella.
Una giustificazione questa che non ha convinto i giudici della Cassazione che hanno rigettato il ricorso ritenendo inaccettabile il concetto “che il fatto di versare in una condizione di illiceità (nello specifico avendo slot non autorizzate) esoneri il soggetto dall’osservanza delle regole connesse al fatto di avere quella licenza”. A prescindere da ogni ulteriore infrazione, la tabella va comunque esposta.

La mancata esposizione della Tabella configura, a tutti gli effetti, rilevanza penale perchè integra la contravvenzione prevista dall’articolo 195 del regio decreto 635/1940 ed è punita dall’articolo 221 comma 2 Tulps con l’arresto fino a due mesi o ammenda fino a 103 euro, oblabile ex articolo 162/bis del Codice Penale.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito