Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Pistoia. No a contributi ristrutturazione se il circolo installa apparecchi da gioco

In: Apparecchi Intrattenimento

19 agosto 2014 - 10:39


salaslot

(Jamma) Niente contributi ai circoli che hanno le slot machine. Il Comune di Pistoia anticipa anche la Regione nelle “sanzioni” alle attività che installano le slot. Il 30 giugno, infatti, il consiglio comunale ha messo una zeppa anti-slot nel regolamento per la ripartizione degli oneri di urbanizzazione secondaria destinati alle chiese, agli edifici religiosi ai centri sociali e culturali, oltre che alle attrezzature sanitarie. La disposizione esclude la possibilità di concedere fondi ai circoli per le spese da sostenere per adeguamenti strutturali, igienico-sanitari o impiantistici, come l’eliminazione delle barriere architettoniche, opere per il risparmio energetico, lavori di manutenzione straordinaria, ristrutturazioni o restauro e così via. Il Comune di Pistoia – recita il regolamento – in virtù della propria «autonomia decisionale stabilisce di escludere dall’assegnazione dei contributi di urbanizzazione secondaria i soggetti nei cui locali siano installati (al momento della presentazione della domanda e fino al termine della destinazione d’uso dei locali) apparecchi del tipo “slot machines”».

Commenta su Facebook


Realizzazione sito