Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

OPENSPACE su Italia Uno, si torna a parlare di gioco d’azzardo e minori (video)

In: Apparecchi Intrattenimento

12 ottobre 2015 - 13:34


openspace-pucci

(Jamma) Dopo il servizio delle Iene la gente vuole parlarne. E’ così che Nadia Toffa ha annunciato alcuni giorni fa un nuovo servizio del tema del gioco d’azzardo andato inonda ieri nella prima puntata del nuovo programma Openspace su Italia Uno. “ Abbiamo mandato gli inviati da tutti coloro che hanno permesso la legalizzazione del gioco d’azzardo. Hanno accettato l’invito Giorgia Meloni, coloro che gestiscono il gioco d’azzardo in Italia (Confindustria Gioco rappresentata dal Dottor Massimiliano Pucci), un giocatore d’azzardo e uno psicologo”.

In studio anche Giorgia Meloni a sottolineare che l’Italia è il Paese che spese di più e che questa è una situazione ormai sfuggita di mano. Massimiliano Pucci, presidente di As.tro, la corregge ricordano che il Fatto Quotidiano ha scritto che l’Italia è l’ottavo Paese per spesa nel gioco d’azzardo. Per la Meloni il gioco non va vietato, ma è necessario tutelare certe situazioni. Per esemio anche le sigarette non sono legali, ma la pubblicità è vietata. Nadia Toffa chiede alla Meloni di impegnarsi per evitare la diffusione del gioco d’azzaerdo e situazione come quelle che vedono molte persone schiave del gioco patologico. La stessa giornalista dice di essere andata in giro offrendo il doppio o il triplo del cosro del grattaevinci appena acquistato e nessuno , tranne un signore, ha accettato lo scambio. Con le Videolotterie, viene detto n trasmissione, si arriva a spendere anche 2300 euro l’ora.

Nadia Toffa raccolta quindi del video mandato in onda a Le Iene, quello in cui si parla delle ticket redemption, Massimiliano Pucci, presente in studio,  dice di sentirsi ferito come padre da questa situazione. Sottolinea che quel gioco è illegale perchè riproduce le regole del poker.

Scarica il video a questo link

Commenta su Facebook


Realizzazione sito