Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Oggi a Napoli presentazione legge AN e FdI: tra le proposte quella di bloccare per 5 anni l’emissione di nuovi gratta e vinci

In: Apparecchi Intrattenimento

16 maggio 2014 - 09:50


taglialatela_marcello

 

(Jamma) Sarà presentato oggi a Napoli il progetto di legge di Fratelli d’Italia e Alleanza nazionale per bloccare la diffusione del gioco d’azzardo. Come riporta la nota dei due gruppi politici, “il gioco d’azzardo nell’arco degli ultimi anni ha assunto gli aspetti di un vero e proprio problema sociale. Il governo nazionale purtroppo considera il gioco come uno strumento per fare cassa, per questo stupido motivo continua a tollerare la diffusione di una malattia che sta arrecando gravi danni a moltissime famiglie italiane”.

Tra le proposte presentate all’interno del disegno di legge firmato da Giorgia Meloni e Marcello Taglialatela, quella di bloccare per cinque anni le nuove concessioni per l’installazione di slot machine e l’apertura di nuove sale giochi, bloccare l’emissione di nuovi gratta e vinci, rendere obbligatoria l’autenticazione personale dei giocatori con la tessera di codice fiscale, attivare campagne di sensibilizzazione nelle scuole medie contro il gioco d’azzardo e rendere obbligatorio, all’interno di bar e locali pubblici, sale separate adibite esclusivamente alle slot machine.

Presente al convegno che si terrà presso il comune di Napoli anche Ignazio La Russa, oltre allo stesso Taglialatela, Padre Aniello Manganiello fondatore dell’associazione “Ultimi”, Sergio Fedele Presidente di “Napoli Punto e a Capo”, Maria Pia Mauro della Curia Arcivescovile di Napoli, Raffaele Polese Responsabile attività sociali CRI Napoli, Riccardo Vizzini Presidente Associazione “Il Dado”. L’iniziativa sarà seguita da un sit-in che sarà messo in campo all’esterno di una sala-slot napoletana.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito