Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Newslot3, sempre più difficile la stesura delle regole del “gioco”

In: Apparecchi Intrattenimento

20 agosto 2013 - 17:21


awpaustra

(Jamma) – Così come già accaduto ai tempi del passaggio da Newslot 1 a Newslot 2, l’aggiornamento alla nuova versione per le slot pubbliche, Newlot 3 o Plus che siano, si dimostra una operazione difficile e laboriosa.
Lo sanno bene i tecnici di ADM che da più di un anno sono al lavoro per regolamentare il processo, ne sono altrettanto consapevoli gli operatori che non hanno mai nascosto le loro perplessità sul progetto.


Un progetto ispirato dalla volontà di adottare dispositivi e sistemi che garantiscano maggior sicurezza nell’offerta automatica del gioco, che non lascia spazio a dichiarazioni di propaganda o al pressapochismo. Se mai c’è una urgenza, dunque non è legata a motivi commerciali o di mercato ma alla necessità di mettere in sicurezza i giocatori e i soggetti più deboli tra loro, ovvero quelle persone tendenzialmente portate a perdere il controllo ed eccedere nel gioco.
Inoltre c’è la necessità di raggiungere un standard superiore nella qualità del controllo delle operazioni tecniche e fiscali che gli operatori effettuano nell’esercizio di raccolta per conto dello Stato.
Riscrivere regole e protocolli richiede tempo, pazienza e il contributo di tutti gli attori del comparto. Un contributo generale che può essere raggiunto solo su regole condivise e soprattutto intorno ad adempimenti tecnicamente possibili ed economicamente realizzabili in base alle disponibilità della filiera.
Quest’ultimo è un fattore espressamente previsto dal legislatore all’atto della stesura del primo provvedimento che, in qualche modo, prevedeva un meccanismo di finanziamento per questa ennesima operazione di sostituzione degli apparecchi installati.
Ieri i tecnici di ADM hanno comunicato una nuova versione dei documenti in bozza relativi alle nuove regole tecniche AWP destinati ai concessionari, agli organismi di certificazione e ai produttori di schede di gioco.
In particolare i documenti riguardano il protocollo di comunicazione tra scheda di gioco, dispositivo di controllo di Aams e rete telematica, il protocollo di comunicazione tra il sistema del concessionario, le specifiche del punto di accesso, manutenzione, apertura serratura elettrica, il test delle schede di gioco e l linee guida per l’esecuzione della verifica tecnica.
La documentazione è già stata oggetto di accesi confronti che hanno portato a modifiche e integrazioni sulle quali è opportuno organizzare ulteriori analisi da parte del Tavolo Tecnico che probabilmente si terrà già prima della fine del mese di agosto.
La notizia che gli esperti preposti stanno lavorando tenacemente per la nuova Newslot, che è prossima la pubblicazione ufficiale delle specifiche di produzione, è in contraddizione con le disposizioni di autorità locali che contrastano o addirittura vietano la distribuzione delle Newslot sul territorio e che puntano più alla eliminazione delle AWP che alla loro sostituzione.
Questo è un ulteriore problema che l’Amministrazione e i rappresentanti del settore sono costretti a tenere in considerazione in questa nuova operazione di stesura delle regole del gioco.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi