Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Venezia. Anche a Favaro si lavora per limitare le slot machine

In: Apparecchi Intrattenimento, Cronache, Newslot, Videolottery

16 aprile 2012 - 10:13


Tione. Bandire senza se e senza ma tutte le slot installate nei locali del Comune

 

(Jamma ) La località di Favaro, situata nel comune di Venezia, giovedì scorso durante il consiglio di municipalità, ha approvato il documento sulla situazione legata alla diffusione di slot machine e più in generale il cosiddetto gioco d’azzardo elettronico. Un problema che ha portato il presidente di Favaro, Ezio Ordigoni, a presentare in consiglio di Municipalità, un ordine del giorno che chiede al Comune di fare pressione sul Governo e sul Parlamento, per far sì che mettano ordine sull’installazione e l’utilizzo degli apparecchi elettronici che oggi vanno tanto.

Sedici i consiglieri favorevoli, due gli astenuti: un’ampia maggioranza insomma, era d’accordo, anche tra le fila dell’opposizione. Molti bar e tabaccheria oggi, secondo Ordigoni, stanno in piedi solo con le macchinette e non si può nemmeno sostenere che lo Stato li agevoli, perché li tassa. In effetti sempre più locali hanno una zona dedicata. Tra Favaro e Campalto ce ne sono molti, alcuni di recente apertura, altri stanno per aprire, ma ce ne sono anche a Marghera e in altre zone della città. Da qui l’allarme. Il documento approvato, sarà indirizzato al sindaco e al Consiglio comunale

Commenta su Facebook


Realizzazione sito