Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Sanatoria delle maxipenali: solo due concessionarie sarebbero in grado di pagare

In: Apparecchi Intrattenimento, Newslot, Videolottery

17 settembre 2013 - 11:55


online-slots

(Jamma) “Dai dati dei bilanci dei 10 concessionari coinvolti soltanto due sarebbero in grado di saldare la somma richiesta dal Governo per chiudere definitivamente i conti con il passato” pagando la sanatoria sulle maxipenali prevista dal decreto sull’Imu. E’ quanto scrive oggi IlSole24Ore che cita “un rapporto riservato confezionato dal Financial Times per gli investitori e gli istituti bancari”. Il decreto sull’IMU prevede il pagamento di una somma tra il 25 e il 30% della sanzione originariamente prevista, le concessionarie dovrebbero pagare quindi tra i 618 e i 742  milioni di euro, a fronte dei 2 miliardi e 475 milioni conteggiati dalla Corte dei Conti nella sentenza di primo grado. Il Sole24Ore spiega che: “I principali protagonisti della misura, ovvero i concessionari delle new slot, in contenzioso con i giudici contabili per 2,5 miliardi, sarebbero pronti a non andare alla cassa entro il 15 novembre. E non solo perché la richiesta del 25 per cento delle multe adottata dal Governo è giudicata “giuridicamente” fragile e sproporzionata”, ma anche perché la maggior parte appunto non disporrebbe delle risorse per pagare la sanatoria.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito