Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Pordenone. La Lega Nord presenta una mozione per sensibilizzare contro il gioco d’azzardo

In: Apparecchi Intrattenimento, Casinò, Newslot

9 gennaio 2013 - 09:44


slotm
Novità in arrivo per il gioco Vinci per Vita – Win for Life

 

Trentino. Ad Arco il comune organizza un ciclo di incontri dal titolo “La vita non è un gioco”

(Jamma) Una campagna informativa «utile ad allontanare le persone dal vizio del gioco» unitamente al sollecito, da parte della Provincia, alla presidenza del Consiglio dei ministri affinché lo Stato incassi, fino all’ultimo euro, gli oltre 96 miliardi di tasse non ancora pagate dai concessionari del gioco d’azzardo. Sono i contenuti di una mozione depositata dal capogruppo leghista Enzo Dal Bianco, e sottoscritta da tutti i consiglieri del Carroccio, già discussa nei giorni scorsi dai capigruppo ed iscritta all’ordine del giorno dei lavori del prossimo consiglio provinciale del 10 gennaio a Pordenone.

 

Obiettivo della mozione «aumentare la sensibilità nei confronti di quella che è una nuova emergenza sociale – spiega Dal Bianco – ovvero quella determinata dalla dipendenza da gioco scatenata dalle slot machine ed anche dai siti internet specializzati nel gioco d’azzardo. Stiamo notando – prosegue il capogruppo leghista – che le persone più esposte a questo genere di dipendenza sono spesso le più fragili, come i pensionati, le casalinghe, i disoccupati e persino i ragazzi che “marinano” la scuola per trascorrere ore e ore davanti alle macchinette. Tante più sono le persone divenute dipendenti dal gioco d’azzardo quanto più le macchinette sono aumentate di numero grazie alla loro liberalizzazione e i siti internet specializzati si sono moltiplicati».

 

Dal Bianco ricorda anche «i 96 miliardi di euro di tasse non versate dalla concessionaria del gioco d’azzardo che il governo Monti non ha ancora incassato e che potrebbero venire ridotti grazie ad una sorta di maxi-sconto, ipotesi che ci vede assolutamente contrari». Da qui la decisione di «indirizzare l’agire della Provincia».

Commenta su Facebook


Realizzazione sito