Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

NewSlot3. Il via agli apparecchi di nuova generazione in un clima di incertezza

In: Newslot

11 dicembre 2012 - 15:02


awpbr

(Jamma) Nessuna nuova, buona nuova. Niente di quanto fosse già noto agli addetti ai lavori è emerso dall’incontro che si è tenuto oggi a Bologna tra i rappresentanti dei produttori di apparecchi da intrattenimento a vincita limitata e gli enti omologatori in merito alle procedure di omologa previste per le macchine di nuova generazione.

A pochi giorni dalla pausa natalizia non sembra esserci nessuna indicazione particolare che possa agevolare il lavoro dei produttori per i quali nulla è stato aggiunto in merito alle indicazioni ricevute già nel luglio scorso sulle caratteristiche tecniche a cui devono rispondere le macchine da gioco che andranno a sostituire quelle oggi in funzione. Nei giorni scorsi gli enti di omologa hanno partecipato ad un incontro con i tecnici dell’amministrazione dei Monopoli e quelli di Sogei nel corso della quale si sono confrontati sui procedimenti di ‘bollinatura delle schede di gioco”, ovvero la loro verifica e certificazione.

Gli enti di omologa hanno prospettato una procedura che potrebbe essere avallata dal regolatore e della qualee sono stati informati i produttori oggi presenti alla riunione. L’altra punto affrontato nel corso dell’incontro è quello relativo alla possibilità di avviare la procedura di omologa degli apparecchi da gioco che erogano vincite pari al 74% delle giocate (rispetto al 75% attuale) e quindi la loro commercializzazione a partire dal 1 gennaio 2013. In mancanza della pubblicazione del decreto di regole tecniche in Gazzetta Ufficiale gli enti di omologa hanno ricevuto una comunicazione ufficiale dal Regolatore che, di fatto, li autorizza a procedere nella verifica tecnica delle schede di gioco programmate per erogare vincite fino al 74%.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito