Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Lecce. Slot irregolari in circoli privati nel mirino delle Forze dell’ordine di Nardò

In: Apparecchi Intrattenimento, Newslot

2 febbraio 2012 - 18:25


polizia_7_

(Jamma) Non intende arrestarsi l’azione del commissariato neretino volta alla repressione del gioco d’azzardo. E dopo alcuni servizi di controllo sul territorio è emerso nella giornata di ieri che in un circolo privato,a Nardò, fossero installati degli apparecchi da intrattenimento illegali.


A questo punto, si sono messe in moto le ricerche degli agenti del Commissariato, unitamente a due pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce, e dopo aver controllato una ventina di frequentatori assidui, tra cui alcuni con precedenti penali e cinque minorenni, sono stati rinvenuti quattro videogiochi illegali privi del prescritto nulla osta e del codice di identificazione.
E al gestore è stata comminata una sanzione amministrativa di 5.333 euro, mentre le macchinette sono finite sotto sequestro. Ma non finisce qui, c’è il rischio di ulteriori multe e della chiusura del locale in questione.
Il tutto rientra e si ricollega alle recenti operazioni che hanno portato alle denunce per gioco d’azzardo a carico dei gestori di tre circoli privati di Nardò ed al sequestro complessivo di una decina di macchinette, non in regola con le norme che disciplinano la materia.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito